ciotole rialzate per cani food stand Bama Pet

Come vi ho già raccontato nella mia affollata famiglia/ tribù composta da esseri umani e amici pelosi, abbiamo anche un bell’esemplare di pastore del Caucaso, un cane di dimensione notevole, che può arrivare senza sforzo ai cento chili!

Beh, da subito, appena arrivato a casa, non mi è stato chiaro, ma quando l’ho visto mangiare già a tre mesi (pesava già 20 chili, per capirci…) ho capito che la normale posizione a terra della ciotola non facesse per lui, Max mangiava praticamente sdraiato a terra tenendo la ciotola tra le zampe, immagine tenerissima ma sicuramente non una postura comoda.
Curiosa per natura, mi sono informata e ho consultato anche il mio veterinario, la fonte migliore in questo caso, a cui ricorro spesso, e non solo mi ha confermato che per Max probabilmente era scomodo mangiare in posizione eretta con la ciotola a terra, ma mi ha anche informata di una patologia chiamata megaesofago, tipica delle razze di grandi dimensioni.

Mi ha parlato di un “disordine motorio dell’esofago inferiore”, che consiste in un rigurgito parziale o totale di cibo non digerito, per cui l’animale vomita, dimagrisce e sembra avere sempre fame. Insieme al cattivo odore dell’alito e all’eccesso di saliva, il rigurgito e il dimagrimento sono i segni della possibile presenza del megaesofago.

Sono rimasta di sasso, perché spesso quel tipo di sintomi non sono presi sul serio da molti di noi padroni (provate a dirmi che non avete mai preso in giro il vostro cane perché gli puzzava l’alito, forza!) e ho chiesto al veterinario se ci fosse modo di prevenire in qualche misura la possibilità che una tragedia simile accada, visto che come mi aveva appena detto, questa patologia può portare alla morte del cane. Mi ha detto che dipende dall’epoca dell’insorgenza della malattia, se ci nasce, se la sviluppa da adulto e la prima cosa da fare è limitare le probabilità di rigurgito (…ma ovviamente potrebbe anche non comparire mai, questo sia chiaro!)

“Mah, vedi Rossella, io consiglio sempre di fare attenzione alla dieta ma di fatto, i cani che soffrono di megaesofago traggono enorme beneficio se assumono il cibo eretti in posizione verticale: se il cane al momento del pasto restasse in posizione verticale o almeno la ciotola venisse collocata in posti rialzati, il transito lungo l’esofago sarebbe più semplice. O almeno, la possibilità di rigurgito diminuirebbe notevolmente.”

A quel punto ho fatto un giro nei vari pet shop e ho scoperto che in commercio c’erano ciotole d’acciaio rialzate la cui altezza massima al garrese raggiungeva i 45 cm, non molto ho pensato tra me e me, l’altezza al garrese di un Caucaso adulto è di 75 cm e non è neanche alto come un Alano!

A quel punto ho avuto l’illuminazione: potevamo provare a risolvere il problema con un prodotto studiato apposta per questo, per permettere ai cani grandi, ma non solo, di mangiare serenamente, limitando quel rischio? Ma certo!

 

ciotole rialzate per cani Food Stand Bamapet

Nasce così Food Stand, un kit composto da due ciotole da appendere a parete, pensato perché ogni cane di qualsiasi taglia possa alimentarsi in tutta comodità e sicurezza. Per adattarlo a ogni razza e taglia, basta posizionarlo all’altezza al garrese del cane. Lo si può appendere sia in casa che fuori, io ovviamente per Max lo ho in giardino, e ha un vano contenitore collocato sopra le ciotole, per evitare che gli piova nelle crocchette o che il sole gliele tosti!
Ma non tenere il cane al sicuro dalla possibilità di rigurgito e mega esofago non è la sola qualità di Food Stand, ne ho pensate almeno altre 5!

 

 

I 5 vantaggi di Food Stand

1. Garantisce la postura corretta e la comodità: hai un cane in là con gli anni, pieno di piccoli acciacchi da artrosi o anche solo dolore delle giunture? Oppure hanno appena operato il tuo quattrozampe e da convalescente non deve sforzarsi verso il basso? O hai trovato spesso il tuo cane spiaccicato a terra intento a mangiare in una posizione scomoda solo a vederla? Beh Food Stand è ideale in tutti e tre i casi, garantendo postura e comfort!

2. Rallenta i mangiatori veloci: tra i componenti pelosi della mia famiglia compaiono anche due Labrador, Lola e Luna, se hai un Labrador sai quanto possono essere voraci e veloci nel mangiare, se non lo sai hai appena imparato una cosa nuova… ma non sono la sola razza “idrovora”, anzi sono in ottima compagnia tra beagle, bull terrier, carlini. La posizione più eretta costringe il cane a fare delle pause per deglutire, finendo così col rallentare la foga dei nostri amici molto voraci o iper golosi.

ciotole rialzate per cani Food Stand Bama Pet

3. Evita che il cane giochi con le ciotole: qualsiasi cane col gusto per il gioco, ama portarsi a spasso le ciotole, a volte per nasconderle a volte per noia. Non bisognerebbe mai dimenticare che il pasto del nostro cane dovrebbe sempre essere circoscritto nel tempo e nello spazio, un cane che sa quando e dove può mangiare, non prende cattive abitudini e risparmia parecchie fatiche inutili al proprietario.

4. Evita al proprietario di abbassarsi troppo: abbiamo tutelato la postura del cane, ma la nostra? Sia nel servire che nel ritirarle per poi sciacquarle o metterle in lavastoviglie (sempre al programma consono per la plastica), le ciotole estraibili di Food Stand si collocano a un’altezza comoda anche per te, senza costringerti a chinarti troppo.

5. L’area cibo resta pulita: una ciotola sollevata da terra è fuori dalla portata della maggior parte degli insetti, in modo che il tuo cane possa andare e tornare liberamente al suo pasto senza il rischio di trovarsi commensali sgraditi!

Ah, quasi dimenticavo! Food Stand è un articolo completamente realizzato in Italia, in materiali atossici e resistenti ai raggi UV, disponibile in due taglie, normale e maxi e in due colori, beige e verde, perfetto in ogni contesto d’arredamento, esterno o interno.

Regalati la tranquillità di vedere il tuo cane mangiare sereno e in sicurezza!