img-controllare-amico-quattro-zampe

Imparare a guardare, osservare e toccare il proprio animale, potrebbe salvargli la vita. E lo dovrebbe fare ogni proprietario. Nel momento delle coccole, quando entrambi siete rilassati, osservate come respira: il movimento deve essere regolare e costante senza saltelli, o sussulti. Il manto, invece, deve essere lucente e folto (in conformità alla razza e all’età) senza aree alopeciche, e non deve presentare untuosità o nodi.

Toccandolo poi in profondità non si devono sentire tensioni, come per esempio sull’addome, ne escoriazioni, croste, o neoformazioniToccategli le zampe e guardate tra le dita, qui facilmente si possono annidare le zecche o le spighe, così pericolose. Per le femmine è importantissimo ispezionare le mammelle per escludere forme tumorali. Soffermarsi poi sul muso, guardando le orecchie che devono essere simmetriche e non doloranti o con cattivo odore. Guardatelo negli occhi e ispezionate la bocca

Se questi semplici controlli diventassero regolari tante patologie potrebbero essere diagnosticate per tempo scongiurando forme più gravi.