img-sangue-urine

La vista di urina col sangue -ematuria in termine medico- mette sempre in grande allarme qualunque proprietario sia di cane che di gatto. L’episodio generalmente compare senza sintomi premonitori, improvvisamente ci si accorge della presenza di gocce di urina colorata di rosso oppure di quantità consistenti, se a soffrirne è il gatto la sabbia assumerà un colore differente ma anche con lettiere scure, l’odore differente può metterci in allarme.

A volte però si nota nervosismo, aumento della frequenza dello stimolo ad urinare senza emissione di urina se non in piccole quantità, leccamento insistente della parte, dovuto ad intenso bruciore e vocalizzi di dolore. In ogni caso è fondamentale contattare il proprio Medico Veterinario, che eseguirà gli accertamenti opportuni. Fondamentale un esame delle urine, che potrà raccogliere lo stesso proprietario, con esame chimico e ricerca del sedimento per escludere presenza di cristalli o veri calcoli. Un ecografia addominale per escludere calcoli o patologie più gravi. O un esame batteriologico per stabilire l’infezione.

La terapia sarà impostata dal Medico e varierà a seconda della causa scatenante.